Puzzolo recitato dai bambini di Ceva

Postato da il Apr 17, 2013 in Dicono di me | 0 commenti

Puzzolo recitato dai bambini di Ceva

Curiosità | lunedì 15 aprile 2013, 09:46

Ceva: insieme alla scuola primaria per imparare a vivere “Il presente per il futuro” nell’ottica di buone pratiche ambientali

Diverse le iniziative sul territorio per sensibilizzare alunni, famiglie e cittadini

Il 19 aprile, alle 20.30 nel cinema Borsi di Ceva, formatori specializzati della Soc. Coop. Erica di Alba incontreranno i genitori degli alunni della scuola primaria per parlare di tematiche ambientali legate alle raccolta differenziata. In queste e nelle prossime settimane, inoltre, la stessa cooperativa terrà laboratori didattici sul tema con tutti gli alunni della primaria. Attività che bene si inseriscono nel progetto di educazione ambientale “Il presente per il futuro” con cui gli istituti comprensivi di Ceva e San Michele Mondovì, con la direzione didattica 1 circolo Mondovì, hanno vinto, insieme ad altre scuole, un bando della Regione Piemonte.

Un progetto che intende promuovere la formazione di un nuova cultura della sostenibilità capace di formare i futuri cittadini a scelte consapevoli ed etiche nel rispetto dell’ambiente, in particolare nei consumi e negli stili di vita. “Oltre alla totalità degli alunni e dei docenti delle nostre istituzioni scolastiche – spiega l’insegnante Caterina Carrozza, referente del progetto – intendiamo coinvolgere in un patto di corresponsabilità educativa le famiglie, impegnandole a condividere e consolidare ciò che a scuola si è imparato e sperimentato. Solo così le conoscenze e le abilità acquisite si trasformeranno in competenze e si realizzerà quella cooperazione tra scuola e famiglia che permette la crescita e la valorizzazione del sistema educativo”.

L’iniziativa coinvolge anche gli alunni che presentano difficoltà nella relazione e nell’apprendimento per accrescere il senso di autostima e migliorare comportamenti e rendimento scolastico. Verranno inoltre attivati specifici momenti di conoscenza del territorio monregalese per far crescere la consapevolezza di una cittadinanza attiva a partire dalla realtà in cui si vive. Molto probabilmente nell’estate a Ceva prenderà il via il nuovo sistema di raccolta differenziata.

Le attività programmate nascono dunque anche in collaborazione con il Comune e con le Agenzie formative del territorio proprio per sensibilizzare la coscienza di tutti. L’ultimo appuntamento pubblico in programma si terrà il 24 maggio con la rappresentazione teatrale “Puzzolo e la discarica abusiva” di Giuseppe Bordi al “Marenco” di Ceva insieme agli alunni delle classi seconde.

A.B

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *