Visto dai bambini di Varano de’ Melegari

Postato da il Nov 28, 2011 in Gli incontri nelle scuole | 0 commenti

Varano 28 novembre 2011: I ragazzi sull’ Incontro con Giuseppe Bordi

Ecco alcune testimonianze dei bambini….

….quel giorno ero molto emozionato, aspettavo da tempo l’incontro con Bordi. Così quando andammo in aula magna non potevo credere di incontrarlo, finalmente!
Ci disse che il suo primo libro fu un fallimento incredibile e poi ci ha raccontato di come sono nati i suoi libri. In particolare “Puzzolo e la discarica abusiva” , nato durante un viaggio in macchina con la sua ragazza(attuale moglie) che lo chiamò puzzolo per una mancata doccia. Bordi è particolarmente affezionato a questo libro perché l’ha dedicato a suo padre ,che ora non c’è più,il quale faceva lo ”spazzino” per le strade di Roma.
E’ stato fantastico! Avere il suo autografo per me è stato un onore.
Sebastiano

…..mi è piaciuto tanto quando ha parlato di ciò che gli ricordava suo padre.
Chiara

….il mattino con Giuseppe Bordi è stato molto divertente perché ci ha raccontato la sua storia con un po’ di comicità senza farci annoiare. Gli abbiamo fatto mille domande e il tempo è volato, così dopo l’autografo l’abbiamo dovuto salutare a malincuore. E’ stata una bellissima esperienza!
Anna

…un bel giorno di novembre è venuto nella nostra scuola G. Bordi, uno scrittore proveniente da Roma che ha pubblicato molti libri ( circa 80).Ci ha raccontato tutta la sua storia dall’inizio alla fine. A me piacciono molto i libri quindi ho apprezzato quell’argomento. Da questa esperienza ho imparato molte cose: ho capito come si scrive un testo, come si fa per correggerlo, come si fa per avere un’idea ,da uno spunto o da un racconto. Mi sono divertita moltissimo!
Alice

…..ho imparato che se qualcuno ha un sogno lo deve inseguire! Bordi mi è sembrato molto bravo e soprattutto molto simpatico. Il libro che mi è piaciuto di più è “Puzzolo”, quello che ha dedicato a suo padre che è morto.
Gaia Paganuzzi

…ero molto emozionata, non sapevo quali domande fare , nel senso che pensavo fossero stupide, ma non era vero. Ci ha parlato di come gli è venuta l’idea di fare lo scrittore e del suo primo libro: ”Un letto da rifare”, che non ha mai pubblicato. Avevo il cuore che mi batteva a mille , quando mi sono avvicinata per farmi fare l’autografo. Mi sono divertita molto!
Bianca

…eravamo tutti molto emozionati e felici di ridere in compagnia di un “Grande Scrittore”. Bordi è molto legato a “Puzzolo” , il libro più popolare della sua saga, 3000 copie vendute in una settimana! La Fabbri una delle più grandi case editrici, lo definisce uno scrittore da record. Quell’incontro è stato veramente indimenticabile! Per la Fabbri è uno scrittore da record , per me e la mia scuola un “Amico di penna”!
Jacqueline

Pubblicato da a

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *